domande di ammissione


IMG_5376.JPG

BACAS accetta domande di ammissione con cadenza periodica.

Le prime domande di ammissione verranno accolte dal 31 luglio al 31 dicembre del 2018, per le residenze che si svolgeranno nel 2019, la prima dal primo luglio al 15 luglio e, la seconda, dal 16 luglio al 31 luglio.

Manderemo periodicamente email contenenti inviti aperti a far domanda: chiediamo di riempire il modulo sottostante per essere inseriti nella nostra mailing list. Invieremo subito il modulo di domanda in formato PDF (che può subire variazioni nel caso si tratti di inviti aperti). Tutte le domande devono essere inviate elettronicamente: non accetteremo niente in formato cartaceo. Insieme alla domanda, i candidati dovranno includere il pagamento della relativa tassa.

Documenti necessari

A chiunque faccia domanda, sono richiesti i seguenti documenti: 

  • dichiarazione di intenti dell’artista, CV accademico e una breve biografia
  • esempi della propria produzione (possono variare a seconda della disciplina) 
  • proposta del progetto a cui si intende lavorare durante la residenza d’artista 
  • due referenze (correnti) 

Tasse 

30 euro non rimborsabili  

Durata del soggiorno

Le residenze d’artista sono di durata variabile: la minima è di due settimane, quella massima dipende dall’approvazione della durata delle proposte dei progetti individuali.  

Discipline

BACAS offre soggiorni ad artisti impegnati in varie discipline. Si consulti la pagina delle discipline per maggiori dettagli. 

Idoneità 

BACAS incoraggia artisti e studiosi di ogni tipo di formazione, e ad ogni stadio della propria carriera, a far domanda di ammissione e a presentare una proposta. BACAS non discrimina su base etnica, religiosa, origine nazionale e orientamento sessuale.  

Artisti e studiosi provenienti dall’estero

Artisti e studiosi provenienti da tutto il mondo sono i benvenuti a BACAS. 

  • Cittadini non UE devono documentarsi e occuparsi dei requisiti in termini di visto, per poter entrare in Italia e nell’area SCHENGEN. 
  • Cittadini USA non hanno bisogno di un visto se si intrattengono in Italia per meno di 90 giorni. 
  • Siamo disposti a preparare una lettera formale di convocazione e altri documenti a sostegno della residenza d’artista per tutti coloro che necessitino di un visto per entrare in Italia. Tuttavia, il procedimento di acquisizione del visto, da effettuarsi esclusivamente per vie legali, è a carico dell’individuo che presenta la domanda. 

Gli scrittori la cui produzione è in una lingua diversa dall’italiano e dall’inglese devono fornire, assieme all’originale, traduzioni di esempi delle loro opere in lingua inglese o italiana. Una conoscenza intermedia dell’Inglese è fortemente raccomandata, e la capacità di far conversazione in Italiano è incoraggiata. La domanda d’ammissione deve essere compilata in inglese.

Domande successive

Gli artisti e studiosi che desiderino ripresentare una domanda di ammissione devono inviare una domanda completa, con esempi recenti della propria produzione e la proposta di un nuovo progetto.

 


Domanda di ammissione: 

 

square_icon_logo.png
Nome *
Nome
facoltativo
http://
Ha mai partecipato a una residenza d’artista? Quali sono i suoi obiettivi durante una residenza BACAS?